Chi sono e perché mi candido

Mi chiamo Iacopo Melio, ho 28 anni e lavoro come giornalista, scrittore e attivista per i diritti umani e civili. Nel 2015 ho fondato la onlus #Vorreiprendereiltreno, diventata un punto di riferimento nazionale per la disabilità. 

Con il mio impegno ho sempre posto i riflettori su quanto siano numerosi gli ostacoli sociali e culturali che in troppi si ritrovano ancora oggi ad affrontare come conseguenza di condizioni fisiche (dalla disabilità al colore della pelle), economiche, di genere o di orientamento sessuale, geografiche o religiose. Per questo, nel 2018, sono stato nominato “Cavaliere dell'Ordine al Merito” dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Dopo anni di attivismo nella società civile, è arrivato il momento di fare UN SALTO AVANTI insieme a Firenze e alla nostra Regione: mi candido capolista del Partito Democratico nel collegio di "Firenze 1" (Firenze città) per portare all'interno del Consiglio Regionale i miei valori e le mie battaglie in difesa degli ultimi, per costruire insieme al nostro futuro presidente Eugenio Giani una Toscana sempre più aperta, inclusiva e sostenibile.

Con il tuo voto e la tua fiducia mi batterò dentro le istituzioni per tutto questo e per continuare ad avanzare su inclusione e accessibilità, lavoro e parità, sanità e trasporti, ambiente e sviluppo. 

Trasformiamo la Toscana nel più grande laboratorio progressista d’Italia. Avviamo, da Firenze, una nuova stagione di straordinari cambiamenti politici e sociali.

Facciamo tutti insieme UN SALTO AVANTI!

Il mio impegno per Firenze e per la Toscana

Ascolto, cerco di comprendere, mi faccio in quattro per risolvere. Il problema di qualcuno è sempre un mio problema. Questo sono io e questa è la mia storia di attivista che vorrei portare in Consiglio Regionale.

Ecco perché nel mio programma non troverai promesse irrealizzabili ma punti chiari e precisi sui quali poter fare pressione una volta eletto, attraverso proposte concrete su diritti e parità, ambiente e sviluppo, inclusione e accessibilità.

Con il tuo sostegno vorrei accendere i riflettori laddove non c’è ancora sufficiente attenzione, rendendo questa società davvero attenta alle esigenze di tutti. Perché più nessuno rimanga indietro e perché ogni cittadino, insieme alla Toscana, possa finalmente fare UN SALTO AVANTI verso il futuro che abbiamo sempre sognato.

Scarica il programma completo

Alcune proposte concrete

  • Trasporto pubblico sostenibile e gratuito per gli under 25;
  • Asili nido gratuiti per le famiglie toscane;
  • Maggiore “Vita Indipendente” e “Dopo di noi” per le persone con disabilità;
  • Potenziamento consultori e psicologo di famiglia;
  • Sanità pubblica più efficiente con presidi territoriali;
  • Piantare un albero per ogni cittadino toscano.

Come si vota

Domenica 20 settembre dalle ore 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre dalle ore 7 alle ore 15. Si vota per eleggere il Presidente della Giunta regionale e rinnovare il Consiglio Regionale. 

Recati al tuo seggio con la tessera elettorale e un documento di identità valido e ritira la scheda arancione: per votarmi basterà fare una X sul quadratino accanto al mio nome e cognome!

Se vuoi esprimere anche una seconda preferenza, ricorda che potrai darla soltanto ad una donna candidata nella lista PD della Circoscrizione del Comune di Firenze.

Contatti

Visto il periodo difficile non posso uscire di casa per tutelare al massimo la mia salute evitando contagi, per questo devo fare una campagna elettorale completamente a distanza, senza poter incontrare dal vivo gli elettori.

È dunque molto importante restare in contatto e condividere il percorso verso le elezioni del 20 e 21 settembre: usa questo modulo se vuoi scrivermi idee o segnalazioni al riguardo, o se vuoi unirti alla mia squadra di volontari!


    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.